Corso Operatore socio sanitario (OSS)

La figura dell’Operatore socio sanitario è stata regolamentata, dopo un lungo dibattito, grazie ad un accordo tra il Ministro della Salute, il Ministro per la Solidarietà Sociale, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano che ha individuato la figura e il relativo Profilo Professionale dell’Operatore Socio Sanitario e ha definito l’ordinamento didattico dei relativi corsi di formazione.
La nuova figura venutasi a creare in virtù di questo accordo, denominata appunto Operatore Socio Sanitario (in breve OSS) racchiude di fatto il vecchio Operatore Socio Assistenziale OSA e il vecchio Operatore Tecnico Addetto all’assistenza. In pratica un nuovo operatore estremamente versatile in grado di lavorare in ambito sociale e/o sanitario.

Con questa qualifica, che puoi ottenere iscrivendoti nell’indirizzo Servizi per la sanità e l’assistenza sociale (ex Servizi socio-sanitari) in modalità diurna o serale, puoi operare nei servizi pubblici e privati di tipo socio-assistenziale e socio-sanitario, in strutture residenziali, semiresidenziali, in ambiente ospedaliero e a domicilio della persona assistita.

L’Istituto “Podesti – Calzecchi Onesti”, è soggetto abilitato al rilascio delle qualifiche regionali di OSS a seguito della frequenza di un regolare corso.

A chi è rivolto

La qualifica, ad adesione volontaria, è rilasciata agli studenti delle classi 4° e 5° frequentanti il corso Servizi per la sanità e l’assistenza sociale di entrambe le sedi di Ancona e Chiaravalle, sia diurno che serale.

Competenze acquisite

Attraverso una preparazione specifica di carattere teorico e tecnico-pratico, il corso fornisce all’operatore la capacità di intervenire nelle situazioni di mancanza di autonomia psico-fisica dell’assistito, privilegiando l’attenzione alla persona ed assicura competenze di tipo trasversali-relazionali.

Organizzazione del corso

Il corso ha durata biennale e si svolge in orario pomeridiano extracurriculare. Come definito dalla DGR 666/2008 e successiva integrazione con DGR 17/2014, la durata del corso viene rimodulata in base ai crediti riconosciuti al nostro indirizzo di studio Servizi per la sanità e l’assistenza sociale (per le sole materie di indirizzo).

Prima annualità (classi 4°): 85 ore teoriche e 150 ore di stage presso strutture sanitarie per anziani e disabili.
Seconda annualità (classi 5°): 45 ore teoriche e 150 ore di stage presso reparti degli Ospedali Riuniti di Ancona.
Esame finale: durata 10 ore – prova orale e prova pratica secondo le norme vigenti degli esami di  qualifica regionale.

Il corso è ritenuto valido se frequentato almeno per il 90% delle lezioni (sia teoriche che pratiche). Per ulteriori informazioni è possibile contattare le referenti del corso:

prof.ssa Gabriella Corinaldesi

prof.ssa Rita Iannaci

Articoli correlati